Akira Zakamoto è nato amato.
Ha un amico immaginario
che compie grandi imprese,
detto Luca Motolese.
Dipinge e inventa cose futili,
sulla spiaggia vino e mitili.
Legge tanto e scrive poco,
morirà prima o dopo.
man mask

A metà tra Disneyland e Dio
umido muschio in bilico
tra trascendenza e pacchianata
dove campanili storti
minacciano di inabissare tutto
Trenino di turisti inebetiti
che si muovono in mandrie
seguendo pastori
dalle bandierine colorate
Perfetta di notte per pensare
e all’alba per camminare
Riflessi d'acqua ovunque
nel carnevale mascherato
dove ognuno
è venuto preparato

Benché t ...Continua

L’intollerabile godimento
del sesso con i fiori
quel giorno in cui decise di avere bisogno
di un rituale psico magico
La sua bellezza l’aveva costretta
tutta la vita come una puttana in estasi
Il metabolismo dei vecchi
l’aveva resa libera
Ora stava sempre al parco
a leggere Zizek,
il sole d'inverno sembrava infelice
Morricone nelle cuffie
combatteva per lei
la musica ponkia
di radio ...Continua

Mi sono svegliato
con quella brutta sensazione
di avere esagerato
La verità ti interessa
solo se è un complimento?
Piove o non piove?
Questo odore di chiuso
mi ricorda la mia gioventù
passata in sala giochi
tra sigarette e birra
Abbiamo bevuto
troppo
aspettando la pioggia
per scrivere dormendo
Con te sto così bene
che mi piace anche Venditti
capisco anche i dossi
e la po ...Continua

La poesia, la pittura, il cinema. Di per sé sono oggi forme espressive ridotte agli orari dopolavoristici. Le persone passano il tempo a produrre e portare avanti le loro rappresentazioni deliranti, in un sapere sbagliato, ipocrita e violento.
Lo sguardo trasversale di Luca Motolese, va oltre l’appartenenza e l’identificazione. L’artista del presente è sempre anche un po’ quello del futuro, non ancora riconosciuto a pieno. L’artista ridotto a essenza, fors
...Continua

La pittura, così come tecniche di riproduzione affini sul piano della bidimensionalità  e della "bassa definizione" quali grafica, fumetto, immagini pubblicitarie, è attualmente divenuta strumento privilegiato di espressione artistica.
L'arte in generale è, da un po' di anni, considerata fenomeno "alla moda".
Complice un'euforia in buona parte artificiosa e determinata, a mio parere, principalmente dall'invasività , per
...Continua

In queste tele rivivono Gundam, Actarus, Devilman e Goldrake. Guerrieri ed eroi, eletti a giustizieri supremi nella pittura di immagini tutt'altro che sentimentali, quanto più evocative e significative. Sono immagini che trasmettono messaggi inequivocabili, spesso ironici, talvolta surreali, attraverso un linguaggio universale che si appella ai ricordi dei cartoni animati, ancora oggi presenti nella memoria di chi guarda.
Nella raffigurazione del guerriero-eroe, subisc
...Continua